Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

La colonscopia riduce in modo significativo la mortalità da cancro al colon del lato sinistro ma non di quello destro


La colonscopia è fortemente correlata a un minor numero di morti per tumore del colon e del retto, tuttavia, la riduzione del rischio appare interamente dovuta a una diminuzione nel numero di decessi di tumori della parte sinistra del colon.
La colonscopia non mostra quasi alcun beneficio nella prevenzione della mortalità per i tumori che si sviluppano nel lato destro del colon.

Secondo Nancy Baxter, del St. Michael’s Hospital di Toronto ( Canada ), lo studio ha fatto luce su alcuni reali limiti della colonscopia sia per quanto concerne lo screening sia in merito alla prevenzione.

I Ricercatori hanno passato in rassegna i dati clinici delle persone di età compresa fra i 52 e i 90 anni che avevano ricevuto una diagnosi di cancro del colon-retto fra il 1996 e il 2001, e che sono morti a causa di questo tipo di tumore entro il 2003.

Una colonscopia completa è risultata essere fortemente associata a un numero inferiore di morti per carcinoma colorettale della parte sinistra.

Secondo David F Ransohoff, un editorialista, la colonscopia è un intervento efficace. I risultati dello studio, comunque, dovrebbero indurre cautela nei medici nel dire che la colonscopia è in grado di ridurre il rischio di morte per cancro del colon-retto del 90 per cento. Una percentuale di riduzione di rischio fra il 60 e il 70 per cento sembra essere molto più ragionevole.

I Ricercatori ritengono che ci sono molte ragioni del perché la colonscopia possa essere meno efficace nella prevenzione del cancro colorettale del lato destro.
Per prima cosa alcune colonscopie ritenute complete possono non essere in grado di valutare tutto quanto il lato destro del colon. In secondo luogo, la preparazione dell’intestino potrebbe essere peggiore nel colon destro. Terzo, i tumori del colon sinistro e destro possono essere biologicamente diversi.
I tumori del lato destro potrebbero essere più difficili da identificare e rimuovere, oppure possono avere una crescita più rapida.

Sebbene la qualità degli screening colonscopici possa migliorare il rilevamento del lato destro, le differenze nella biologia tumorale potrebbero limitare la capacità dell’attuale tecnologia endoscopica.di prevenire la mortalità da tumori del colon-retto del lato destro.

Lo studio ha dimostrato chiaramente che la colonscopia è una procedura efficace nella prevenzione della mortalità per carcinoma del colon-retto, anche se potrebbe essere meno efficace di quanto finora ritenuto. ( Xagena2008 )

Fonte: Annals of Internal Medicine, 2008


Diagno2008 Gastro2008 Onco2008


Indietro